Auditorium Fabbrica della musica

Previous
Next

L’Auditorium di Colleferro, inaugurato a fine 2019 e con una capienza di circa duecento persone, è finalizzato a promuovere le attività musicali e artistiche sul territorio.
La costruzione dell’Auditorium ha rappresentato un importante intervento urbanistico e culturale; il suo nome, “Fabbrica della Musica”, ha un forte valore simbolico e si collega alla storia profonda della città.
Infatti, proprio nell’edificio che, ristrutturato, oggi ospita l’Auditorium, risiedeva, tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, lo zuccherificio che la Società Valsacco aveva costruito davanti alla stazione ferroviaria di Segni-Paliano per la lavorazione delle barbabietole. Lo Zuccherificio, che opererà fino al 1909, costituì il primo insediamento industriale della futura Colleferro.
La Piazza antistante l’Auditorium è dedicata al 29 marzo 1950, data che ricorda l’occupazione dell’area industriale della BPD di Colleferro da parte di trecento lavoratori tra il 22 e il 29 marzo di quell’anno: un episodio rimasto vivo nella memoria civile della città.